Aspettative e pensieri dello Junior Team

Aspettative e pensieri dello Junior Team

postato in: News | 0

Oggi, primo giorno del Torneo Città della Pace, i circa ottanta accompagnatori – volontari dello Junior Team – attendono le loro squadre provenienti da tutte le parti del mondo.  Durante l’adrenalinica attesa chiediamo le loro aspettative e i loro pensieri.

“Mi divertirò tanto, conoscerò persone di altre culture, creando rapporti di amicizia lontana o vicina.”

“Ancora non so cosa aspettarmi ….”

“Per tre giorni ci isoleremo in una sorta di bolla, lontani dalla monotona quotidianità e dai fatti tragici che ci circondano   e vivremo  in un contesto pacifico, nonostante le differenze tra di noi.” 

“Solidarietà”

“Nonostante le squadre saranno in competizione tra di loro, saranno – e noi con loro – un unico gruppo, una grande famiglia.”

“Ci sbizzarriremo parlando molte lingue diverse dalla nostra!”

“Spero di fare un bel lavoro – seguendo il programma e magari imparando qualcosa di nuovo – in modo da rendermi più responsabile.”

“So che mi divertirò e magari replicherò l’esperienza anche l’anno prossimo.”

“Sarà una bellissima esperienza.”

L’emozione è nell’aria,  la trentesima edizione del Torneo della Pace ha avuto inizio, i ragazzi sono carichi e chissà…, forse questa volta l’esperienza stessa sarà meglio della sua attesa.

Tiana Banciu e Abram Tomasi 

Segui Junior Team:

Il Junior Team Comunicazione si occupa della gestione dei rapporti con la stampa, della gestione del sito, dei social network, della realizzazione di servizi video e interviste. Siamo giovani volontari delle scuole superiori di Rovereto!

Ultimi messaggi

Lascia un commento